Brioscia col tuppo, l’originale siciliana

Brioscia col tuppo

La brioscia col tuppo è una brioche sofficissime tipica siciliana.
Inzuppata nella granita oppure rimpizzata di gelato, è sempre la fine del mondo!
E se qualcuno dovesse mai permettervi di rubargli il tuppo, prendetela come una prova d’amore o sentimento 😉
Perchè si chiamano brioscia col tuppo?
Tuppo perchè anticamente le donne siciliane raccoglievano i capelli in chignon, in italiano, appunto, tuppo.
Che sia vero o meno, la brioscia col tuppo è un #maipiùsenza della mia merenda estiva.

In seguito ingredienti, dosi e procedimento step by step.

brioches col tuppo

Ingredienti
(per 14 briosce)

500 gr di farina per brioches W280
15 gr di lievito di birra fresco
100 gr di burro a temperatura ambiente
180 ml di latte intero
150 gr di zucchero di canna Zefiro
2 uova intere (120 gr)
un pizzico di sale
la polpa di una bacca di vaniglia
la scorza di un limone bio
la scorza di un’arancia bio (facoltativa)

1 uovo intero sbattuto per spennellare

Procedimento

  • In una brocca sciogliere il lievito con il latte tiepido (tiepido, non caldo, altrimenti i lieviti si inattivano);
  • In una ciotola capiente (o nella ciotola della planetaria) porre la farina, aggiungere il composto di lievito e latte, lo zucchero e cominciare ad impastare;
  • Man mano aggiungere le uova, il sale, la scorza di limone, quella di arancia e la polpa della bacca di vaniglia;
  • A questo punto, impastando, aggiungere a poco a poco il burro a temperatura ambiente, facendo prima assorbire il precedente per poi addizionare l’altro;
  • Impastare fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico;
  • Ungere la stessa ciotola, porre il panetto di impasto, sigillare con della pellicola e lasciar lievitare 4 ore a temperatura ambiente oppure 8 in frigorifero (nella parte più bassa);
  • Dopo di che formare le brioches col tuppo pesando rispettivamente 14 palline da 70 gr e 14 da 15 gr, quindi pirlare;
  • Rivestire una teglia di carta da forno, adagiare le palline più grandi, creare un buco al centro e schiacciarci dentro la pallina più piccola affinchè aderisca per bene;
  • Sbattere l’uovo e lucidare le brioche col tuppo;
  • Lasciar lievitare per altre 3 ore a temperatura ambiente coperte da pellicola;
  • Rilucidare con il composto di uova;
  • Cuocere le brioches col tuppo in forno preriscaldato a 180° per 12/15 minuti;
  • Sfornare, lasciar raffreddare coperte da un canovaccio pulito (questo perchè non si creerà una scorza croccante alla brioche ma sarà completamente liscia e morbida);
  • Accompagnare con un’ottima granita oppure tagliarla a metà a mò di panino e completare con il gelato che più adorate;
  • Servite e godetene tutti!

 

brioscia col tuppo

Se avete gradito la mia Brioscia col tuppo, condividete la ricetta!

Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento ?
Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

Instagram

In collaborazione con

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento