Carbonara Crispy al tartufo

DSC_1345

Salutisti, ammettetelo anche voi che almeno una volta nella vita avete gustato con tanto ardore una bella carbonara.
Bene, s’è capito che io la adoro vero? Quindi mi dispiace per i puristi ma ne ho creata una mia versione! In seguito ingredienti e procedimento step by step 🙂

Ingredienti
(per 2 persone)

200 gr di spaghetti, magari trafilati al bronzo che sono tutt’altra cosa (Io ho utilizzato gli spaghetti con curva L’oro di Gragnano)
200 gr di pancetta affumicata
un paio di gocce di aroma al tartufo Flavourart
3 uova
parmigiano q.b.
30 ml latte
50/60 gr cipolla
olio d’oliva extra vergine q.b.
sale e pepe q.b.
una fetta di pane di segale Pema

Procedimento

  • Mettere sul fuoco l’acqua per la pasta (andateci piano col sale per la pasta perchè il condimento è già parecchio saporito);
  • In una padella far riscaldare un giro d’olio ed imbiondire la cipolla tritata;
  • Rosolare quindi la pancetta per qualche minuto e spegnere il fuoco;
  • In una ciotola a parte rompere le uova ed aggiungere il parmigiano, il latte, sale, pepe e le gocce di aroma al tartufo (andateci piano anche con queste perchè l’aroma è parecchio concentrato);
  • Appena l’acqua bolle calare la pasta e far cuocere 8 minuti (sarebbero 10 ma io la preferisco al dente);
  • Mentre viene scolata la pasta, far riscaldare a fiamma viva la padella della pancetta per un paio di minuti, poi spegnete il fuoco e trasferirla appunto assieme alla pancetta;
  • Aggiungere il composto di uova e saltare a fuoco spento altrimenti sarebbe una frittata e non una carbonara 😉
  • Appena il tutto diventa cremoso (il parmigiano lega tutto), impiattare magari in una bel piatto commestibile Pappami;
  • Prima di servire, riducete in piccoli cubetti una fetta di pane di segale e tostatela, questo darà la nota crispy alla vostra carbonara!

NotaBene
Il numero di uova per la carbonara varia in base alle porzioni, di solito si conta 1 uovo a persona ed uno per la padella (perchè uno lo mangia la padella, si :P) quindi se a mangiare sono 2 persone, le uova da utilizzare sono 3 e così via.

Vuoi entrare nella mia cucina e vedere la videoricetta? Clicca QUI

frame1

Seguimi anche su Facebook, clicca QUI

 

In collaborazione con
orodigragnano_300x209-300x209LogoFlavourArtPema_Logopappami logo

 

 

 

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento