Cartellate salate con stracciatella e capocollo

Cartellate salate con stracciatella e capocollo

Le Cartellate salate con stracciatella e capocollo sono la versione salata delle classiche cartellate natalizie glassate con vino cotto o miele.

Non so se si è capito ma l’accoppiata capocollo/stracciatella mi fa letteralmente impazzire e quando devo portare a tavola qualcosa di sfizioso la ripropongo spesso, ricordate i panzerotti burrata e capocollo?

In seguito dosi, ingredienti e procedimento per delle cartellate salate con stracciatella e capocollo degne di un orgasmo!

Ingredienti

(per 30/35 cartellate piccole)

400 gr di farina di grano duro 00
130/150 ml di vino bianco
50 ml di olio extra vergine d’oliva
Un pizzico di zucchero
sale e pepe q.b.

1 l di olio di semi per friggere

Capocollo e stracciatella Masseria Fragnite “a sentimento”

Procedimento

  • Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Se dovesse risultare duro, aggiungere dell’altro vino, poco alla volta;
    Lasciar riposare 30 minuti a temperatura ambiente coperto da pellicola.
  • Dividere l’impasto in piccole porzioni ed iniziare a stenderlo con uno stendipasta partendo dallo spessore maggiore fino allo spessore minore;
    La pasta per le cartellate deve essere sottile sottile!
  • Con una rotella tagliare delle strisce, pizzicarla e avvolgerla su se stessa (vi mostro una foto presa dal web)

 

Foto presa da PinkBlog
  • Friggere in olio per caldo fino a doratura;
  • Scolare su carta assorbente, completare con capocollo e stracciatella, servire!

 

Varianti

  • La quantità di vino varia in base alla tipologia di farina che potete benissimo intercambiare scegliendone una integrale, tipo 1, 2, 0, Senatore Cappelli, ecc.
    Oltre alla farina, anche il vino bianco può essere facilmente sostituibile con quello rosso.
  • Potete completare le vostre cartellate salate con quello che più vi piace, verdura grigliata, formaggi morbidi o stagionati, ecc…

 

Se avete gradito le mie Cartellate salate con stracciatella e capocollo, condividete la ricetta!

Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento ?
Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

Instagram

In collaborazione con

logo fragnite

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento