Chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo

Chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo

La chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo è la versione salata della classica chiffon cake americana, il ciambellone alto e soffice cult degli anni 50.
In versione dolce devo dire che ne ho testate davvero per tutti i gusti, ma provarla salata era un cruccio che dovevo assolutamente togliermi.
Ha stupito me stessa sia per il sapore, sia per la consistenza, sia per la sofficità!
Ho aromatizzato la base chiffon con pomodoro, parmigiano ed olio evo, l’ho farcita con una mousse di mozzarella di bufala del caseificio La Villanella ed olio evo e l’ho completata con degli ottimi pomodorini confit.

In seguito la ricetta completa di ingredienti, dosi e procedimento step by step della mia Chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo!

Chiffon cake salata al pomodoro e bufala

Ingredienti
(per una chiffon da 25 cm)

7 uova intere (420 gr circa)
350 gr di farina 0
180 gr di parmigiano grattugiato
70 gr di pane grattugiato
250 ml di passata di pomodoro
220 ml di acqua
150 ml di olio extra vergine d’oliva
10 gr di zucchero semolato
18 gr di sale fino
15 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate

Per la mousse di bufala:
500 gr di mozzarella di bufala La Villanella
s
ale, pepe, olio evo ed origano q.b

Per i pomodorini confit:
pomodorini q.b.
sale, zucchero, olio evo, origano q.b.

Procedimento

Per la chiffon

  • In una ciotola mettere assieme gli ingredienti secchi: farina, parmigiano, pane grattugiato, zucchero, sale e lievito;
  • In una brocca invece riunire gli ingredienti liquidi: tuorli, passata di pomodoro, acqua, olio evo;
  • Miscelare per bene i liquidi e versare il tutto nella ciotola degli ingredienti secchi;
  • Mescolare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo;
  • Montare a neve fermissima gli albumi assieme a qualche goccia di succo di limone;
  • Incorporarli al composto dal basso verso l’alto;
  • Trasferire il composto della chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo in una stampo da chiffon da 25 cm;
  • Cuocere in forno preriscaldato a 160° modalità ventilata per 50-60 minuti;
  • Prima di sfornare la chiffon fare la prova stecchino, se una volta estratto risulta asciutto, la torta è cotta perfettamente, altrimenti cuocere per qualche altro minuto;
  • Sfornata, capovolgere la chiffon e farla raffreddare capovolta;
  • Raffreddata, passare un coltello o una spatolina lungo il contorno e lungo il buco affinchè la chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo si stacchi per bene dallo stampo;
  • Trasferire su un’alzatina e preparare la mousse di bufala.

Per la mousse di bufala

  • In un bicchierone alto da mixer porre la mozzarella tagliata a tocchetti;
  • Condire con olio, sale, pepe, origano e frullare con un frullatore ad immersione;
  • Regolare l’olio in base alla compattezza della mousse che non deve essere nè eccessivamente morbida, nè eccessivamente dura;
  • Tagliare in tre dischi la chiffon cake salata e farcire con la mousse di bufala;

Per i pomodorini confit

  • Tagliare a metà dei pomodorini;
  • Trasferirli in una placca rivestita di carta da forno con la parte tagliata verso l’alto;
  • Condire con zucchero, sale, olio evo ed origano;
  • Cuocere a 120° per circa 1 ora o almeno fino a quando i pomodorini si saranno ritirati e caramellati;
  • Completare la chiffon cake salata con dei pomodorini confit;
  • Servire!

Segreti e consigli

  1. Per montare nella maniera migliore possibile gli albumi, è necessario aggiungere a questi ultimi una sostanza acida come del succo di limone o del cremor tartaro.
    MAI e dico MAI utilizzare il classico pizzico di sale, gran mito da sfatare!
    Il sale negli albumi non fa altro che separare la parte acquosa dalle proteine, montati gli albumi avrete la parte montata separata dall’acqua che troverete sul fondo della ciotola.
    Quindi ricordate sempre, succo di limone negli albumi per montarli perfettamente!
  2. Utilizzate una bufala ed un olio evo di ottima qualità, ne va del risultato finale della ricetta.
  3. I pomodorini confit preparateli sempre prima e sempre in abbondanza, saranno perfetti per degli appetizer rapidissimi o come condimento ad una pasta fredda;
  4. Gli ingredienti devono sempre a temperatura ambiente, consiglio che vale per quanto riguarda tutte e dico tutte le ricette.

Se avete gradito la mia Chiffon cake salata al pomodoro bufala ed olio evo, condividetela!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con


logositotenuta3

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento