Crostata di frutta fresca

Crostata di frutta fresca

La crostata di frutta fresca è un classico della pasticceria.
Torta composta da un friabile guscio di frolla riempito da crema pasticcera e guarnita con frutta fresca di stagione, la crostata di frutta fresca farà felici sia grandi che piccini!
Procuratevi la frutta che più vi piace e mettetevi all’opera 😉

crostata di frutta fresca 2

Ingredienti
(per uno stampo da 28 cm)

Per la frolla sablèe:
250 gr di farina 00
150 gr di burro freddo
100 gr di zucchero a velo Paneangeli
45 gr di tuorli (circa 2)
un pizzico di sale
la polpa di mezza bacca di vaniglia Paneangeli
la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte intero
150 gr di zucchero semolato
80 gr di farina 00
80 gr di tuorli (circa 4)
la polpa di mezza bacca di vaniglia Paneangeli oppure 30 ml di estratto di vaniglia (per farlo homemade clicca qui)
la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato

frutta fresca a piacere q.b.
gelatina spray per lucidare

Procedimento

Per il guscio di frolla:

  • In una ciotola capiente mescolare lo zucchero a velo, la farina, il pizzico di sale, la scorza del limone;
  • Sabbiare con il burro ottenendo un composto, appunto, sabbioso;
  • Aggiungere i tuorli e la polpa della bacca di vaniglia;
  • Impastare a mano fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo;
  • Coprire con della pellicola e lasciar a riposare in frigorifero per 1 ora;
  • Dopodichè stendere e foderare con la frolla lo stampo precedentemente imburrato;
  • Bucherellare la base con una forchetta;
  • Posizionare un foglio di carta da forno sulla frolla e riempire completamente con dei legumi secchi (cottura in bianco o alla cieca);
  • Cuocere a 170° per 15 minuti, eliminare i legumi e la carte e cuocere per altri 5-6 minuti, fino a doratura;
  • Far raffreddare;

Per la crema pasticcera:

  • Portare a bollore il latte con la scorza di limone e la bacca esausta di vaniglia (la polpa andrà nel composto successivo);
  • In una ciotola setacciare la farina, unire lo zucchero e stemperare con del latte tiepido (da quello che avete messo in pentola a bollire);;
  • Aggiungere i tuorli e la polpa o l’estratto di vaniglia, amalgamare per bene il tutto;
  • Raggiunto il bollore, eliminare le scorze di limone e la bacca di vaniglia, versare il composto in pentola e cuocere fino a bollore sempre mescolando;
  • Togliere dal fuoco, trasferire in un vassoio o pirofila (si raffredderà prima), coprire con la pellicola a contatto e far raffreddare;

Montaggio

  • Sporcare con un cucchiaio di crema il centro del piatto da portata o del vassoio su cui andrete a poggiare la crostata di frutta fresca;
  • Far aderire il guscio di frolla affinchè non si muova o balli sul piatto;
  • Riempire il guscio di frolla con la crema pasticcera e livellare per bene;
  • Tagliare la frutta come più vi aggrada, date sfogo alla fantasia e guarnite tutta la superficie;
  • Completata tutta la superficie, lucidare la frutta con della gelatina spray;
  • Porzionare e servire 😉

Se la ricetta vi è piaciuta, condividetela!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento