Focaccia Due Terre (Puglia/Valle d’Aosta)

Focaccia Due Terre (Puglia/Valle d’Aosta)

La focaccia Due Terre nasce dal connubio di ingredienti che caratterizzano la Puglia come la farina senatore cappelli, il pomodoro secco, il capocollo e la Valle d’Aosta con la fontina e le patate.
La fontina, esclusivamente DOP, dona alla focaccia rotondità, tipicità, sapore ed un odore unico, che chiudendo gli occhi pare essere in una baita di montagna.

Importante è dosare per bene gli ingredienti affinchè risultino ben bilanciati e non prevaricanti.

In seguito ingredienti, dosi e procedimento step by step per una focaccia Due Terre goduriosissima!

Focaccia Due Terre

Ingredienti

(per 3 teglie da 30 cm)

500 gr di farina senatore cappelli
250 gr di farina di farro semi integrale
250 gr. di farina di semola rimacinata
500 gr di patate lesse
600 ml di acqua tiepida
100 ml di olio extravergine d’oliva
20 gr di sale fino
5 gr. di zucchero (o miele)
20 gr di lievito di birra fresco (oppure 7gr di lievito di birra secco)

2 patate medie
200 gr di mozzarella
200 gr di Fontina DOP
150 gr di Capocollo di Martina Franca
100 gr di pomodori secchi sott’olio

Procedimento

  • Nella ciotola della planetaria oppure in una ciotola capiente se andrete ad impastare a mano, mescolare le farine;
  • Creare la tipica fontana e porre le patate precedentemente lessate(1) e schiacciate con uno schiacciapatate;
  • In un bicchierone graduato (uno di quelli da frullatore ad immersione) porre l’acqua leggermente intiepidita e sciogliere lo zucchero (o il miele) e il lievito;
  • Versare quindi il composto di acqua, zucchero e lievito nella ciotola e cominciare ad impastare;
  • Quando il composto comincerà a compattare aggiungere l’olio ed infine il sale lavorando fino a completo assorbimento;
  • L’impasto dovrà risultare molto morbido;
  • Coprire con della pellicola, porre nella parte più bassa del frigorifero e far maturare per almeno 20 ore (2);
  • 20 ore dopo, porre l’impasto a temperatura ambiente per almeno 3 ore;
  • Successivamente ungere le teglie, dividere l’impasto in quantità uguali e stendere con le mani unte;
  • Condire con le patate precedentemente affettate con la mandolina ed un filo d’olio extra vergine di oliva;
  • Dopo aver condito l’impasto, lasciare a temperatura ambiente per circa un’altra ora;
  • Preriscaldare il forno a 200° modalità statica e cuocere per 25-30 minuti, fino a doratura;
  • 5 minuti prima di ultimare la cottura, completare con la mozzarella e la metà della fontina;
  • Sfornare, terminare con il capocollo, i pomodori secchi e per ultimo l’altra parte di fontina ed un giro d’olio evo.

(1) E’ necessario lessare le patate con la buccia e sbucciarle in seguito altrimenti, assorbendo troppa acqua, l’impasto necessiterà di più farina.
Lessare le patate in soli 7 minuti? Clicca qui per vedere come fare.

(2) Se non si ha a disposizione tutto questo tempo per far maturare l’impasto, basta far lievitare fino al raddoppio in forno a 50 gradi (circa 1 ora, 1 ora e mezza), stendere, condire e far rilievitare altri 30 minuti alla stessa maniera.

Se avete gradito la mia Focaccia Due Terre, condividete la ricetta!

Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento ?
Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

Instagram

 

“Con questa ricetta partecipo al Contest Concorso Fontina Valle d’Aosta

del Blog Un Architetto in Cucina in collaborazione con

l’Assessorato all’Agricoltura e Risorse Naturali della Valle d’Aosta”

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento