Focaccia pugliese

11899896_822644957843559_650603508907654234_n

La focaccia pugliese è un must, che siate pugliesi o meno una volta nella vita dovete assolutamente gustarla.
Soffice, semplice e versatile, può essere condita con quello che più vi aggrada.
Oggi vi presento la mia versione, basic e tanto mediterranea con pomodorini, origano e olio extravergine di oliva.
In seguito ingredienti e procedimento step by step.

Ingredienti
(per due teglie quadrate 33×33)

330 gr. di farina di semola rimacinata
330 gr. di farina W200 (io ho utilizzato la Fior di Grano di Molino di Pordenone)
330 gr di farina W300 (io ho utilizzato la Naturalmente Pronta di Molino di Pordenone)
500 gr di patate lesse
700 ml di acqua tiepida
100 ml di olio extravergine di oliva
20 gr di sale fino
5 gr. di zucchero (o miele)
20 gr di lievito di birra fresco (oppure 7gr di lievito di birra secco)

pomodorini q.b.
origano q.b.
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

  • Nella ciotola della planetaria oppure in una ciotola capiente, se andrete ad impastare a mano, mescolare le farine;
  • Creare la tipica fontana e porre le patate precedentemente lessate(1) e schiacciate con uno schiacciapatate;
  • In un bicchierone graduato (uno di quelli da frullatore ad immersione) porre l’acqua leggermente intiepidita e sciogliere lo zucchero (o il miele) e il lievito;
  • Versare quindi il composto di acqua, zucchero e lievito nella ciotola e cominciare ad impastare;
  • Quando il composto comincerà a compattare aggiungere il sale, l’olio e lavorare fino a completo assorbimento;
  • L’impasto dovrà risultare morbido ma non appiccicoso;
  • Infarinare la stessa ciotola, porre l’impasto e coprire con della pellicola;
  • Porre nella parte più bassa del frigorifero e far maturare per almeno 20 ore;
  • 18 ore dopo, porre l’impasto a temperatura ambiente per almeno 3 ore;
  • Successivamente ungere le teglie, dividere l’impasto in quantità uguali per le due teglie e stendere con le mani unte;
  • Condire con pomodorini tagliati a metà, origano ed un filo d’olio extra vergine di oliva;
  • Dopo aver condito l’impasto, lasciare a temperatura ambiente per circa un’altra ora;
  • Preriscaldare il forno a 200° modalità statico e cuocere per 25-30 minuti, fino a doratura;
  • Intiepidire, tagliare e gustare!

(1) E’ necessario lessare le patate con la buccia e sbucciarle in seguito altrimenti, assorbendo troppa acqua, necessitano più farina per l’impasto.

In collaborazione con Molino di Pordenone!

image_12

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento