Frise pugliesi alla birra e origano con caprese

DSC_1740

 

Le frise sono delle “ciambelle” lievitate, cotte (magari nel forno a legna), tagliate longitudinalmente e fatte biscottare fino a renderle croccanti. 

Ingredienti
(per circa 25-28 frise medie)

850 gr di farina di semola rimacinata
150 gr. di farina Maiorca
330 ml di birra
330 ml di olio
330 ml di latte
25 gr. di lievito di birra
25 gr. di sale fino
8 gr. di zucchero semolato
origano q.b.

Per la caprese
scamorza (o mozzarella) q.b.
pomodorini q.b.
olio extra vergine q.b.
sale q.b.
origano q.b.

Procedimento 
Per le frise:

  1. In una ciotola capiente (o nella ciotola dell’impastatrice) miscelare le due farine; 
  2. Intiepidire il latte e scioglierci il lievito e lo zucchero; 
  3. Formare la classica fontana alle farine e versarci il composto di latte, allora iniziare a mescolare; 
  4. Man mano che la farina assorbe il latte, aggiungere gradualmente la birra e successivamente l’olio, dando alla farina il tempo di assorbire i liquidi; 
  5. Aggiungere il sale e l’origano;
  6. Lavorare fino a rendere l’impasto liscio ed elastico, se risulta un pò troppo liquido aiutatevi con della farina;
  7. Lasciar a lievitare coperto da pellicola trasparente fino al raddoppio (2 ore circa); 
  8. Trascorse le due ore, formare dei filoncini e chiuderli a mo’ di ciambella, di tarallo; 
  9. Coprire con un panno umido e con della pellicola le frise formate e portarle a lievitazione per altre due ore; 
  10. Raddoppiate ancora, sono pronte per essere cotte.
    La cottura migliore avverrebbe in un forno a legna, direttamente a contatto con la pietra rovente, ma andrà bene qualsiasi altro forno;
  11. Cuocere a 200° per 20 minuti; 
  12. Prelevarle dal forno, tagliarle a metà longitudinalmente e riporle per altri 20-25 minuti. Devono “biscottarsi” per bene per acquisire croccantezza.
  13. A cottura ultimata, far raffreddare completamente e conservare al riparo dall’aria.

Per la caprese: 

  1. Tagliare a fette o a dadini la scamorza (o mozzarella) e i pomodorini; 
  2. Condire con dell’olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e un pò d’origano. 

NB
Le classiche frise necessitano di essere leggermente bagnate, queste possono rimanere anche così croccanti, basta condirle
e servirle! 🙂 

Con questa ricetta partecipo al Cooka contest “Picnic”!

 

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento