Gnocchi gratin

gnocchi gratin 1

Gli gnocchi gratin sono una valida alternativa per accontentare tutta la famiglia perchè piaceranno davvero a tutti. A chi non capita di cucinare 3366422 cose per accontentare tutti? Bene, stavolta non sarà così! E’ un piatto conviviale, diciamo anche parecchio comfort, o almeno, per me lo è ahahaha
Insieme a coccole a base di cioccolato, ci sono anche coccole a base di gnocchi gratin:P

Si, dovrebbe essere giovedì gnocchi, ma per quanto li adoro potrei mangiarli ogni giorno, 2 volte al giorno.
Cremosi e croccanti allo stesso momento….a me sta venendo l’acquolina, a voi?

Ingredienti
(per 6-8 persone)

600 gr di patate
250 gr di farina Granito Oro Molino Enrici (per gnocchi)
2 uova intere
sale, pepe e noce moscata q.b.

Per condire:

Besciamella
250 ml di latte intero
18 gr di burro
18 gr di farina 00
sale, pepe, noce moscata q.b.

salsa di pomodoro q.b.
mozzarella q.b.

Per gratinare:
parmigiano q.b.
pangrattato q.b.

Procedimento

Per gli gnocchi:

  • Lessare le patate con la buccia. Appena raffreddate sbucciarle e schiacciarle con uno schiacciapatate;
  • In una ciotola capiente o su una spianatoia adagiare le patate schiacciate, la farina, le uova, il sale, il pepe e la noce moscata;
    gnocchi gratin 2
  • Impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo;
  • Ricavare dei salsicciotti, tagliare in piccoli cubetti e rigare con i lembi di una forchetta oppure con una speciale tavoletta rigagnocchi;
    gnocchi gratin 3

Per il condimento:

  • Cominciare col preparare la besciamella: in una pentola porre il latte e portare ad ebollizione;
  • In un pentolino preparare il roux sciogliendo il burro, aggiungendo la farina e cuocendo a fuoco medio per un paio di minuti senza far scurire;
  • Versare il roux nel latte e con una frusta amalgamare fino a quando s’addensa;
  • Aggiustare di sale, pepe e noce moscata;
  • Aggiungere la salsa di pomodoro e cuocere una decina di minuti a fuoco lento.
  • Porre la pentola dell’acqua sul fuoco per cuocere gli gnocchi, salata e con un goccio d’olio per evitare che si appiccichino;
  • Appena bolle, tuffare gli gnocchi;
  • Saliti a galla, scolarli e saltarli nel sughetto;
  • Imburrare una pirofila, porre gli gnocchi saltati, la mozzarella a tocchetti e in superficie parmigiano e pangrattato;
  • Riscaldare il forno a 200° e gratinare per circa 20-25 minuti, fino a quando la superficie risulterà bella croccantina;
  • Porzionare, impiattare e servire.

Buon appetito,
alla prossima ricetta!

Seguimi anche su Facebook cliccando qui

In collaborazione con
1979616_1064757816887438_428979656737928323_n

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento