Kringel al miele, arancia e cannella

DSC_0284

Il kringel è una brioche estone morbidissima e goduriosissima.
La classica prevede solo la cannella ma naturalmente mica potevo fermarmi al classico 😛 Da amante del miele l’ho sostituito allo zucchero e per dare dell’aromaticità ci ho aggiunto della scorza di arancia.
Non vi impanicate, è semplicissima! In basso vi lascio anche la videoricetta passo passo, quindi niente paura 😉
Perfetto, dopo la dovuta presentazione, ingredienti e procedimento step by step.

Ingredienti
(per uno stampo da 22-24 cm a ciambella, io ho utilizzato lo stampo di carta della nuova linea Easy Bake della Guardini)

125 ml di latte intero
15 gr di lievito di birra fresco
40 gr di miele
1 uovo
40 ml di olio extra vergine di oliva
450 gr di farina tipo 1

Per la farcitura e lucidatura:
100 gr di burro a temperatura ambiente
50 gr di zucchero di canna
30 gr di miele
1,5 gr di cannella

Procedimento

  • In un bicchierone porre il latte intiepidito, il lievito, il miele, l’uovo e l’olio, quindi sciogliere tutto con un frusta;
  • In una ciotola capiente mettere 300 gr di farina (i restanti 150 da mettere da parte serviranno man mano che si impasta) e il composto di latte, cominciare ad impastare;
  • Man mano aggiungere la farina (dai 150 gr), la scorza di arancia grattugiata ed impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo;
  • Coprire la ciotola con della pellicola e far lievitare fino al raddoppio (circa 3 ore) magari sotto ad una coperta;
  • Intanto preparare la farcia mescolando il burro a temperatura ambiente, lo zucchero di canna, il miele e la cannella;
  • A lievitazione avvenuta, stendere il kringel, farcirlo (tenendo a mente di tenere un pò di farcia da parte che servirà per lucidando) e arrotolarlo;
  • Tagliarlo per lungo per ottenere due metà uguali;
  • Intrecciare e porre nello stampo;
  • Lucidare con la restante farcia, coprire con la pellicola e far lievitare un’altra ora;
  • Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 35-40 minuti, fino a doratura;
  • Sformare, tagliare e gustare!

Cosa ci accompagno?
Ottimo a colazione assieme a caffè, latte, ma perfetto assieme al thè delle 5, magari al limone, agli agrumi, alla vaniglia oppure un bell’English Breakfast, esclusivamente senza latte 😛

Vuoi vedere la videoricetta passo passo? Clicca qui


In collaborazione con
f903e2fb985d2eb4a5cbf63f013a1156

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento