Muffin alle mandorle e carote | ricetta più o meno light

Muffin alle mandorle e carote

I muffin alle mandorle e carote sono delle, chiamiamole tortine, soffici e umide di solito serviti senza farcitura accompagnati con caffè o thè.
In Inghilterra con una tazza fumante di thè, un muffin o uno scone è d’obbligo!
Questa versione, più salutare del classico muffin, è ottima per la merenda o la colazione anche dei più piccini.
In seguito ricetta completa di ingredienti, dosi e procedimento step by step per fare dei muffin alle mandorle e carote sofficissimi 🙂

Muffin alle mandorle e carote

Ingredienti
(per 12 muffin alle mandorle e carote)

200 gr di farina tipo 0 oppure 1
100 gr di mandorle pelate Sodano
100 gr di carote grattugiate
100 gr di zucchero di canna
140 ml di latte di mandorla (oppure latte intero normale)
1 uovo (60 gr)
60 ml di olio di semi di arachide o girasole
8 gr di lievito per dolci istantaneo
la scorza grattugiata di un limone bio
mezza bacca di vaniglia oppure 15 ml di estratto di vaniglia

Procedimento

  1. Con un mixer ridurre in farina le mandorle;
  2. In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi (la farina, la farina di mandorle precedentemente ottenuta, lo zucchero, il lievito);
  3. In una brocca miscelare gli ingredienti liquidi come il latte, l’olio, l’uovo, le carote grattugiate, la scorza del limone, la polpa della bacca di vaniglia);
  4. Versare i liquidi negli ingredienti secchi e mescolare con una spatola facendo massimo 10-12 giri*, fino a che gli ingredienti secchi non abbiano assorbito i liquidi;
  5. Inserire i pirottini in uno stampo da muffin e riempire il pirottino all’incirca per i 2/3;
  6. Cuocere i muffin alle mandorle e carote a 180° per 20-25 minuti.
  7. Far intiepidire e servire!
** Secondo una tradizione inglese, la spatola o il cucchiaio dovrà far il minor di numero di giri possibile, mai più di 12.
Il composto, infatti, deve rimanere grumoso: sarà la cottura a renderlo perfettamente miscelato.

Se i muffin alle mandorle e carote vi sono piaciuti, condivideteli!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con

sodano-logo-lungo

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento