Panzerotti: Pugliesi vs Romani

Panzerotti: Pugliesi vs Romani


Cosa se non dei sofficissimi panzerotti per la “Cooking Challenge 2016 – sfida a 4 mani tra food blogger” di Cookaround?

Partecipo a questa sfida con la mia amica Michela di Come una pentola di fagioli, romana DOC, che ha personalizzato la ricetta pugliese con un ripieno tutto romano. (clicca qui per la ricetta completa)
Io, da pugliese, partecipo con la ricetta tradizionale, già parecchio godereccia così 😀

Perchè proprio con Michela?
Con Michela perchè l’ho conosciuta qualche mese fa proprio grazie alla passione che abbiamo in comune per la cucina. Prima di conoscere lei, ho conosciuto il suo blog (andateci a dare un’occhiata, troverete davvero tante belle idee per ogni occasione) e poi tutto è andato di conseguenza fino ad ora quando all’1 del mattino ci ritroviamo a parlare di cucina, possibili ricette e accostamenti, ma ovviamente non solo perchè è nata una gran bella amicizia.

“Se un panzerotto ad hoc vuoi mangiare, da Chiara e Michela devi andare.”

In seguito ingredienti e procedimento step by step della mia versione pugliese!

panzerotti 1

Ingredienti
(per 10 panzerotti circa)

400 gr di farina tipo 2
100 gr di semola rimacinata
100 ml di acqua tiepida
150 ml di birra chiara a temperatura ambiente
12 gr di lievito di birra fresco
40 ml di olio extra vergine d’oliva
10 gr di sale fino
3 gr di zucchero

Farcitura:
pomodoro q.b.
mozzarella ben strizzata q.b.
prosciutto cotto a striscioline q.b.
origano q.b.
sale q.b.
olio q.b.

Olio di semi q.b. per friggere

Procedimento

  • In un bicchierone porre l’acqua tiepida e scioglierci il lievito e lo zucchero;
  • Aggiungere quindi la birra e l’olio;
  • In una ciotola capiente o su una spianatoia, miscelare le due farine, creare una fontana al centro e versare i liquidi che precedentemente sono stati miscelati;
  • Impastare fino ad assorbimento;
  • Addizionare il sale e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo;
  • Dividerlo quindi in tante palline da 100 gr l’una;
  • Sistemare sulla spianatoia le palline ben pirlate e lasciar lievitare fino al raddoppio (3 ore) al riparo da fonti di corrente, tenute al calduccio sotto ad una coperta oppure per la metà del tempo a 50° in forno;
  • panzerottiSuccessivamente stendere le palline con un mattarello, farcirle con la mozzarella, il prosciutto e il pomodoro precedentemente condito con olio, sale ed origano;
    panzerotti 2
  • Sigillare i lati ripiegandoli su se stessi e pigiando con i polpastrelli (video dimostrativo in seguito);
  • Friggere in olio ben caldo (165°-170°);
  • Scolare su carta assorbente e servire!

Clicca per vedere il video dimostrativo della chiusura dei panzerotti!

Per non perdervi nemmeno una ricetta,trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Instagram

Twitter

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento