Pettole farcite

DSC_1337

Le pettole, dolci o salate, sono una tradizione delle feste natalizie.
Antipasto sfizioso è la versione farcita, che sia con tonno, baccalà o merluzzo.

Ingredienti

350 gr. di farina tipo 1 o 2 (io ho utilizzato la tipo 2 macinata a pietra Tre Grazie)
150 gr. di farina di semola rimacinata Tre Grazie
250 gr. di patate
50 gr. di olio extra vergine d’oliva
12 gr. di lievito di birra fresco
5 gr. di zucchero
10 gr. di sale
2 scatolette di tonno

acqua tiepida q.b. (per impastare)
olio di semi per friggere

Procedimento

  1. Lessare le patate con la buccia e lasciarle intiepidire. Dopodiché eliminare la buccia e schiacciarle con uno schiacciapatate in una ciotola;
  2. In un’altra ciotola mescolare con una frusta gli ingredienti secchi (farina 1 o 2, semola rimacinata, zucchero e sale) per eliminare eventuali grumi;
  3. Aggiungere le patate schiacciate e iniziare ad impastare;
  4. Sciogliere il lievito in poca acqua appena tiepida (troppa calda ammazza i lieviti) e versarlo nell’impasto;
  5. In seguito aggiungere l’olio;
  6. L’impasto necessiterà di altro liquido (acqua) per poter essere manipolato, la quantità dipenderà dall’umidità delle farine e dalle patate.
    L’impasto alla fine dovrà risultare molto morbido;
  7. Aggiungere il tonno avendo cura di eliminare prima l’olio;
  8. Coprire quindi con della pellicola e lasciar lievitare per circa 2/3 ore a temperatura ambiente, in un luogo asciutto e mite (magari sotto ad una coperta), finché l’impasto sarà raddoppiato;
  9. Portare l’olio a temperatura e friggere le pettole formate con un cucchiaio o con le mani.

DSC_0050-300x218

NotaBene
Discorso generale è preferibile utilizzare farine meno lavorate affinchè apportino tutti i nutrienti presenti in essa, cosa che l’elevata lavorazione decima.

Per la versione dolce:
basta passare nello zucchero semolato le pettole appena fritte e fatte scolare, oppure guarnirle con del miele.

Potete trovare questa ricetta e tanta altre ancora nell’ebook di Natale di Cookaround scaricabile qui

Ricetta in collaborazione con Farina Tre Grazie

logo

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento