Tatin di pomodorini in agrodolce

DSC_3590

 

Tatin salate, che passione! Ottima per un aperitivo, magari fatte mignon, oppure per la cena!

Ingredienti
(per uno stampo da 28 cm o due da 24 cm)

Per la pasta brisée:
250 gr. di farina debole (00)
125 gr. di burro
90 ml di acqua fredda
5 gr. di sale (un cucchiaino raso)
pepe q.b. (facoltativo)

Per il condimento:
12-15 pomodorini
un filo d’olio
3 cucchiai rasi di zucchero di canna
3 cucchiai di aceto balsamico
50 gr di burro
basilico q.b.
sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. Per la brisée: in una ciotola mescolare la farina, il sale e il pepe;
  2. Aggiungere il burro freddo di frigorifero e con il calore delle dita, amalgamare;
  3. Addizionare l’acqua fredda e impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo;
  4. Coprire con della pellicola e porre in frigorifero per circa 40 minuti;
  5. Intanto lavare, asciugare e tagliare a metà i pomodorini;
  6. Riscaldare una padella con un filo d’olio;
  7. Porre i pomodorini in padella facendo attenzione ad avere il lato tagliato rivolto verso il basso, a contatto con la superficie rovente;
  8. Far evaporare un pò della loro acqua di vegetazione;
  9. Sfumare con l’aceto balsamico;
  10. Aggiungere lo zucchero di canna e lasciar andare a fuoco medio fino a far evaporare i liquidi;
  11. Imburrare per bene lo stampo e ricoprire il fondo con i pomodorini messi l’uno accanto all’altro, sempre con il lato tagliato rivolto verso il basso;
  12. Tritare finemente il basilico e cospargerlo sui pomodorini;
  13. Salare e pepare;
  14. Trascorsi i 40 minuti di riposo, stendere la brisée a circa 2-3 mm tra due fogli di carta da forno. Successivamente adagiarla sui pomodorini e curare i bordi ruotando su se stessa la pasta in eccesso.
  15. Bucherellare con i lembi di una forchetta la superficie della brisée e cuocere a 190° per 30 minuti (fino a doratura);
  16. A cottura ultimata, rovesciare la Tatin su un piatto e servire!
Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento