Tiramisù Charlotte

Tiramisù Charlotte

Il tiramisù, grande classico italiano invidiato ed imitato in tutto il globo, è un dolce al cucchiaio a base di uova, mascarpone, caffè e savoiardi.
Oggi vi presento la mia versione Charlotte.
Vi anticipo che ai classici ingredienti, io ce ne aggiungo di altri ad esempio crema di Whisky assieme al caffè e panna montata assieme alla crema al mascarpone.
Cito una frase che ho trovato sul web: “Il tiramisù è quella cosa che dopo la prima fetta ne rimane un quantitativo pari a “beh ormai ne manca poco, finiamolo”.

tiramisù charlotte 1

Ingredienti
(per una charlotte da 30 cm)

300 gr. di mascarpone
130 gr. di zucchero
40 ml di acqua
4 uova medie a temperatura ambiente (240 gr circa)
250 ml. di panna fresca (fredda)
50 ml di crema di whisky (Baileys®)

Per stratificare:
Savoiardi classici q.b.
Savoiardi bigusto Forno Bonomi
300 ml. di caffè espresso zuccherato (io ho utilizzato il Gran Aroma di Caffè Vergnano)
80 ml. di Baileys®
100 ml. di latte
cacao amaro q.b.

Procedimento

  1. Dividere gli albumi dai tuorli;
  2. In un pentolino porre metà dello zucchero con metà dell’acqua, portare lo sciroppo a 121°;
  3. Cominciando dai tuorli, azionare le fruste e versare a filo lo sciroppo.
  4. Questo procedimento pastorizza le uova, importante affinchè le uova siano igienicamente sicure, evitando soprattutto salmonelle.
    Di buona norma questo passaggio dovrebbe essere fatto ogni qualvolta si utilizzano uova che devono essere consumate crude, tipo nello zabaione o in altre preparazioni.
    Montare allora fino a quando il composto “scrive”;
  5. Eseguire lo stesso procedimento anche per gli albumi;
  6. Successivamente aggiungere il mascarpone (evitando il liquido) nei tuorli e incorporare;
  7. Addizionare gli albumi dal basso verso l’alto, il Baileys® ed infine la panna montata, sempre dal basso verso l’alto;
  8. Posizionare sul vassoio o sul piatto da portata un anello da 30 cm e rivestire di savoiardi per creare la corona esterna della Charlotte;
    Consiglio di tagliare i savoiardi tutti della stessa misura affinchè abbiano una base stabile su cui poggiarsi, senza cadere;
  9. In una ciotola mescolare il caffè, il Baileys e il latte;
  10. Immergerci i savoiardi per pochi secondi e creare il primo strato;
  11. A strato ultimato, nappare con la crema al mascarpone;
  12. Continuare a stratificare alternando strati di savoiardi a strati di crema fino al termine degli ingredienti;
  13. Spolverizzare col cacao amaro;
  14. Far rapprendere in frigorifero per un minimo di 3 ore, l’ideale sarebbe per tutta la notte;
  15. Porzionare e servire!

I Savoiardi Bigusto Bonomi e il Caffè Gran Aroma Vergnano li ho trovati entrambi nella Degustabox del mese di Maggio!
Cos’è la Degustabox?
La Degustabox è una scatola mensile con prodotti a sorpresa diversi ogni mese.
Per qualsiasi info, clicca qui

Se la ricetta vi è piaciuta, condividetela!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Instagram

Twitter

In collaborazione con

degustabanner


Vergnano_Caffè_logo

BONOMI logo

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento