Torta al pistacchio

Torta al pistacchio

La torta al pistacchio è una torta all’italiana classica farcita con della crema pasticcera e ricoperta di panna.
Analizziamo ora la mia versione di torta al pistacchio composta da:

  • chiffon cake alla vaniglia e limone (o volendo al pistacchio anch’essa);
  • crema pasticcera al pistacchio
  • bagna al limone, bacca di vaniglia e rum dealcolizzato;
  • panna montata per ricoprire;
  • colata di cioccolato bianco al pistacchio
  • tartufini al pistacchio

In seguito gli ingredienti, le dosi e il procedimento passo passo di ogni componente, montaggio compreso! 😉

PS Non vi spaventate, sarà più facile a farsi che a dirsi!

torta al pistacchio

Ingredienti
(per una torta da 28 cm)

Per la chiffon alla vaniglia e limone:
300 gr di farina 00
300 gr di zucchero semolato
150 ml di olio di semi di girasole
200 ml di acqua
7 uova intere medie (420 gr)
16 gr di lievito chimico per dolci (1 bustina)
una bacca di vaniglia
la scorza di un limone biologico

un cucchiaino di succo di limone (5 ml)

|Per la chiffon al pistacchio basterà sottrarre 120 gr di farina ed addizionarli in farina di pistacchi|

Per la crema pasticcera al pistacchio:
800 ml di latte intero
200 ml di panna fresca
300 gr. di zucchero semolato
80 gr. di fecola di patate
50 gr di amido di riso
160 gr. di tuorlo d’uovo (8 tuorli)
30 ml di estratto di Vaniglia (per farlo homemade clicca qui) oppure una bacca
la scorza di 1 limone biologico
50 gr di pasta pura di pistacchi Bacco

Per la bagna:
500 ml di acqua
100 gr di zucchero semolato
la scorza di due limoni biologici
una bacca di vaniglia esausta (senza la polpa)
anice stellato q.b. (facoltativo)

Per la copertura e rifinitura:
500 gr di panna fresca o vegetale zuccherata

Per la colata al pistacchio:
100 gr di cioccolato bianco
20 gr di pasta pura di pistacchi Bacco

Per i tartufini:
ritagli di chiffon avanzata tritata q.b.
cioccolato bianco fuso q.b.
pasta pura di pistacchi Bacco q.b.

Per completare:
farina di pistacchi Bacco

Procedimento

Per la chiffon:

  • In una ciotola miscelare gli ingredienti secchi: farina, zucchero e lievito;
  • In una brocca mescolare i tuorli, l’acqua, l’olio, la polpa della bacca di vaniglia, la scorza del limone;
  • Versare i liquidi negli ingredienti secchi e con una frusta amalgamare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo;
  • Montare a neve ferma gli albumi con il succo di limone ed incorporarli al composto delicatamente, dal basso verso l’alto;
  • Versare il composto in uno stampo da chiffon (oppure in uno stampo tondo da 28 se vorreste ricavarne una torta) e cuocere in forno preriscaldato ventilato a 160° per 50 minuti (controllare la cottura facendo sempre la prova stecchino, quest’ultimo, estraendolo dalla torta, deve essere asciutto);
  • Sfornata, capovolgere e lasciar raffreddare completamente;
  • Sformare passando un coltello o una spatolina lungo il contorno e lungo il buco affinchè la chiffon si stacchi per bene dallo stampo;
  • Livellare la chiffon per creare la nostra torta al pistacchio e tagliarla ricavando 3 dischi dello stesso spessore;

Per la crema pasticcera al pistacchio:

  • Portare a bollore il latte con la panna e la scorza di limone;
  • In una ciotola setacciare la fecola e l’amido, unire lo zucchero e stemperare con del latte tiepido (da quello che avete messo in pentola a bollire);
  • Aggiungere i tuorli e l’estratto di vaniglia, amalgamare bene il tutto;
  • Raggiunto il bollore, eliminare le scorze di limone, versare il composto in pentola e cuocere fino a bollore sempre mescolando;
  • Togliere dal fuoco, incorporare la pasta pura di pistacchi e trasferire in un vassoio o pirofila (si raffredderà prima), coprire con la pellicola a contatto e far raffreddare;
  • Riempire una sac à poche ed utilizzare!

Per la bagna:

  • Porre l’acqua, lo zucchero, la scorza del limone, la bacca esausta della vaniglia e l’anice stellato (facoltativo) in una casseruola e portare a bollore;
  • Prima di utilizzare, far raffreddare completamente;

Per la colata al pistacchio:

  • Fondere il cioccolato a bagnomaria;
  • Stemperare la pasta pura di pistacchi nel cioccolato e trasferire in un conetto di carta per l’utilizzo;

Per i tartufini:

  • Tritare in un mixer i ritagli della chiffon;
  • Mescolare con cioccolato bianco fuso e pasta pura di pistacchi fino ad ottenere un composto morbido e malleabile;
  • Ricavare delle palline e passarle nella farina di pistacchi;

Montaggio

  • Nel vassoio o nel piatto da portata dove andrete a servire la torta al pistacchio al completo, porre una noce di crema e stenderla leggermente (farà da collante, da fissante alla torta ed eviterà che si sposti);
  • Adagiare uno strato di chiffon;
  • Bagnare leggermente e non esageratamente perchè la chiffon è già umida e soffice di suo;
  • Farcire con uno strato di crema al pistacchio;
  • Continuare seguendo lo stesso schema: chiffon-bagna-crema fino ad ottenere una torta al pistacchio di 3 strati di chiffon e 2 di crema;
  • Ricoprire con della panna montata;
  • Colare il cioccolato bianco al pistacchio sui lati spremendo semplicemente il cioccolato sul perimetro superiore della torta, colerà automaticamente;
  • Completare la torta al pistacchio con degli spuntoni di panna, dei tartufini al pistacchio e della farine di pistacchi;
  • Trasferire in frigorifero e lasciare la torta al pistacchio fino al consumo.

Se la torta all’italiana al pistacchio vi è piaciuta, condividete la ricetta!

Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con

thumbnail_LOGO BACCO BORDEAUX

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento