Torta Caprese al cioccolato fondente – la ricetta originale

Torta Caprese al cioccolato fondente – la ricetta originale

La torta Caprese è uno degli “sbagli” più riusciti della storia!
Si narra che nel 1920, sull’isola di Capri, il pasticcere Carmine di Fiore dimenticò di aggiungere la farina alla torta di mandorle destinata a 3 malavitosi intenti ad acquistare una partita di ghette di Al Capone.
Gli uomini restarono così estasiati dal dolce tanto da chiedere al pasticcere la ricetta.
Man mano la torta Caprese, nome acquisito dall’isola, si diffuse nei paesi limitrofi diventando così il dolce tipico della zona.
In seguito ingredienti, dosi e procedimento per una torta caprese, la torta caprese, l’originale!

torta caprese al cioccolato

Ingredienti
(per una caprese da 28/30 cm – ricetta di Tavolartegusto parzialmente modificata)

250 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
250 gr di burro
6 uova intere (360 gr)
250 gr di zucchero
370 gr di farina di mandorle Sodano
30 ml di Rum, Cointreau o Gran Marnier
150 gr di mandorle tostate tritate Sodano (opzionale)

Procedimento

  • Fondere a fuoco dolce il burro assieme al cioccolato precedentemente tritato facendo attenzione a mescolare di tanto in tanto;
  • In una ciotola capiente montare metà dello zucchero con i tuorli fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso;
  • Aggiungere il liquore scelto e il composto di burro e cioccolato fuso;
  • Miscelare per bene fino ad ottenere una texture liscia e setosa;
  • Addizionare la farina di mandorle, le mandorle tritate tostate ed amalgamare per bene.
    A questo punto il composto risulterà molto compatto;
  • Montare a neve ferma gli albumi con l’altra metà dello zucchero ed incorporarli dal basso verso l’alto;
  • Imburrare ed infarinare uno stampo da 28, massimo 30 cm di diametro, versare il composto nella tortiera e cuocere 30/35 minuti in forno statico preriscaldato a 180°.
    La torta caprese deve risultare umida e compatta con una crostina esterna molto friabile.
  • Prima di sfornare la torta, testare la cottura con uno stecchino, che questa volta dovrà risultare unto e non eccessivamente umido;
  • Sfornare e lasciar intiepidire;
  • Trasferire su un’alzatina o piatto di servizio e, quando la caprese sarà completamente fredda, spolverare semplicemente dello zucchero a velo e servire!

Note e Varianti

  • Se vorreste una caprese ancora più profumata, aggiungete la scorza di un’arancia non trattata;
  • Adorate le nocciole?
    Sostituite metà della farina di mandorle con della farina di nocciole;
    Aggiungete 30 gr di pasta di nocciole;
    Sostituite le mandorle tostate con delle nocciole e il Rum con del San Marzano! Vedrete che risultato!
  • Fate raffreddare quanto più potete la vostra caprese prima di degustare, sarà bella scioglievole e compatta quando le vostre papille gustative andranno a nozze con i sapori decisi e rotondi di questa torta.
  • Per ultimo la caprese non contiene nè farina di frumento nè di nessun altro genere, è quindi adatta agli intolleranti al glutine e ai celiaci (facendo attenzione alla farina di mandorle, che non contenga allergeni e che sia certificata #glutenfree).

Se avete gradito la mia Caprese al cioccolato, condividete la ricetta!

Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento ?
Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

Instagram

 

In collaborazione con

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento