Victoria sponge cake al torroncino

Victoria sponge cake al torroncino

La Victoria sponge cake (o victoria sandwich) al torroncino è una torta di origini inglesi, a quanto pare la preferita della regina Vittoria, che amabilmente accompagnava al suo thè delle 5.
Composta da due dischi di torta ed una farcitura a base di panna montata, mascarpone o camy cream (crema a base di panna montata, mascarpone e latte condensato) e confettura di lamponi, la victoria sponge cake era ed è considerata una torta regale, regale infatti come la sua presentazione che ricorda qualcosa di sontuoso, reale.
La mia versione prevedere la classica victoria sponge cake ma farcita con una diplomatica al torrocino ottenuta unendo crema pasticcera alla vaniglia, panna montata e crema di torroncino. Più facile a farsi che a dirsi 😉

In seguito ingredienti, dosi e procedimento step by step della mia victoria sponge cake al torroncino!

victoria sponge cake

Ingredienti
(per una victoria sponge cake da 26 cm, da una ricetta di Mary Berry)

380 gr di farina 00
380 gr di zucchero semolato
380 gr di burro a pomata ( a temperatura ambiente)
7 uova intere (420 gr circa)
16 gr di lievito per dolci (una bustina)
una bacca di vaniglia

Per la diplomatica al torroncino

1/2 dose di crema pasticcera (clicca qui per la ricetta completa)
400 ml di panna fresca
100 gr di crema al torroncino

Per la bagna
A scelta, analcolica o alcolica
(io ho utilizzato il Baileys)

Procedimento

  • Montare il burro a pomata con lo zucchero e la polpa di vaniglia fino ad ottenere un composto bianco e spumoso;
  • Aggiungere le uova una alla volta fino ad amalgamarle perfettamente;
  • Setacciare la farina assieme al lievito ed incorporarla fino ad ottenere un composto compatto e liscio;
  • Ora è possibile procedere in due maniere: cuocere l’impasto in una tortiera e poi tagliare i due dischi oppure dividere in due parti uguali il composto e cuocere in due tortiere uguali;
  • Imburrare e infarinare la o le tortiere, in base al metodo di cottura scelto, e cuocere in forno preriscaldato a 175° per 35/40 minuti;
  • Controllare sempre la cottura con uno stecchino, se una volta estratto risulta asciutto allora sfornare la torta, altrimenti lasciar cuocere qualche altro minuto fino a quando la cottura sarà perfetta;
  • Far intiepidire, togliere le torte dallo stampo e lasciar raffreddare;
  • Intanto procedere con la diplomatica.

Per la diplomatica al torroncino

  • Fare la crema pasticcera seguendo le dosi e il procedimento scritto qui;
  • Quando la crema pasticcera sarà ben fredda, aggiungere la panna montata e la crema di torroncino dal basso verso l’alto, questo per evitare che la panna di smonti.

Montaggio

  • Ottenuti i due dischi di victoria sponge cake, iniziare a montare: sporcare con una noce di diplomatica il piatto da portata o il vassoio e porre il primo disco di victoria sponge; (il fatto di “incollare” la torta al piatto con una noce di crema è indispensabile affinchè la torta resti ben salda al vassoio e non si muova, azione che compio al montaggio di ogni torta);
  • Bagnare con la bagna che preferite e farcire con uno strato bello abbondante di diplomatica al torroncino, arricchire con della granella di mandorle a piacere;
  • Chiudere con il secondo disco di victoria sponge cake, bagnare e farcire con altra diplomatica;
  • Completare con dello zucchero a velo e della granella di mandorle;
  • Conservare la Victoria sponge cake al torroncino in frigorifero, ma è preferibile servirla a temperatura ambiente.

Il piatto meraviglioso dove ho servito la mia Victoria sponge cake fa parte della linea Churchill, reperibile da GMA Serigrafia (clicca qui per lo store, info o acquisti)

Se avete gradito la mia Victoria sponge cake al torroncino, condividetela!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con

serigrafia

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento