Waffle alla vaniglia

waffle alla vaniglia

Waffle alla Vaniglia

I waffle, croccanti fuori e morbidi dentro, sono uno dei dolci tipici del Belgio.
Espandendosi via via in Germania, Francia, e Scandinavia, hanno anche raggiunto l’Italia.
In quest’ultima possiamo anche trovare, chiamiamole così, le cugine Ferratelle.
Che non sono la stessa cosa, mai sia a confonderle, ma diciamo che sono abbastanza simili.
Ovviamente ogni regione, stato che sia, ha la sua ricetta caratteristica, quella che vi presento oggi è la classica belga, con solo aggiunta di Vaniglia, che regala waffle, a parer mio, perfetti.
A parte la ricetta, cosa importante è la piastra dove vengono cotti.
Cosa fondamentale è che deve presentare scanalature accentuate e profonde per fare in modo che il waffle sia abbastanza “cicciottello” perchè così deve essere 😛
In seguito ingredienti e procedimento step by step.

Ingredienti
(per 7/8 waffle tondi divisi in 4 spicchi come i miei)

360 gr. di farina 00
240 gr. di zucchero semolato
370 ml di latte intero
120 gr. di burro fuso
120 gr. di uova intere (2 uova medie)
16 gr. di lievito chimico per dolci S.Martino (una bustina)
30 ml di estratto di Vaniglia (per farlo homemade clicca qui) oppure la polpa di una bacca

Procedimento

  1. In una ciotola miscelare gli ingredienti secchi: farina, zucchero, lievito;
  2. Stemperare con il latte ed aggiungere i tuorli;
  3. Addizionare la vaniglia (estratto o polpa)
  4. Montare gli albumi a neve ferma ed unirli dal basso verso l’alto per evitare di smontare il composto;
  5. Riscaldare la piastra per waffle, cuocere 1-2 mestoli di impasto alla volta (questo dipende dalla grandezza della piastra) fino a doratura;
  6. Accompagnare con frutta, yogurt (magari frozen, se ce l’hai a disposizione la situazione diventa orgasmica), creme o quello che più desideri.
    Un thè d’accompagnamento e la merenda è fatta! 🙂

Osservazioni

Questa ovviamente è la ricetta base, puoi personalizzarla come più preferisci!
Ti suggerisco qualche variante come:
al caffè, sostituendo la metà del latte con del caffè espresso;
al cacao, sostituendo 40 gr di farina con 40 gr di cacao;
allo yogurt, sostituendo 100 ml di latte con 100 gr di yogurt bianco.

Se la ricetta ti è piaciuta, commenta e condividi 🙂
Hai qualche consiglio? Scrivimelo pure!

Trovi VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Instagram

Twitter

In collaborazione con
logo-san-martino

 

 

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento