Waffles al caffè | dolcezze dal mondo

Waffles al caffè

I waffles al caffè, cialde croccanti fuori e morbide dentro, sono delle dolcezze adatte sia alla colazione che alla merenda.
Nati in Belgio, col passare del tempo hanno anche raggiunto l’Italia.
In quest’ultima possiamo anche trovare, chiamiamole così, le cugine Ferratelle, molto più sottili e croccanti dei waffles.
Non sia mai confonderle però!

Tempo fa vi ho lasciato la ricetta dei waffles alla vaniglia, la classica ricetta belga, ma da amante del caffè non potevo non farne una versione senza 😉
A parte la ricetta, cosa importante è la piastra dove vengono cotti: deve presentare scanalature accentuate e profonde per fare in modo che i waffles abbraccino per bene gli ingredienti con il quale andrete a completarli come frutta fresca, sciroppo d’acero, yogurt, creme spalmabili di ogni genere, ecc ecc.

In seguito ingredienti, dosi e procedimento step by step per degli ottimi waffles al caffè!

waffles al caffè

Ingredienti
(per 7/8 waffles al caffè tondi divisi in 4 spicchi come i miei)

360 gr. di farina 00
240 gr. di zucchero semolato
370 ml di latte intero
120 gr. di burro fuso
120 gr. di uova intere (2 uova medie)
16 gr. di lievito chimico per dolci
30 ml di estratto di Vaniglia (per farlo homemade clicca qui) oppure la polpa di una bacca
10 gr di caffè solubile

Cremosa al caffè di Bacco per guarnire

Procedimento

  1. In una ciotola miscelare gli ingredienti secchi: farina, zucchero, lievito, caffè solubile;
  2. Stemperare con il latte ed aggiungere i tuorli;
  3. Addizionare la vaniglia (estratto o polpa)
  4. Montare gli albumi a neve ferma ed unirli dal basso verso l’alto per evitare di smontare il composto;
  5. Riscaldare la piastra per waffle, cuocere 1-2 mestoli di impasto alla volta (questo dipende dalla grandezza della piastra) fino a doratura;
  6. Ancora tiepidi, spalmare sui waffles al caffè la cremosa al caffè di Bacco;
  7. Servire!

Osservazioni e Conservazione

  • Se desiderate che il sapore del caffè sia ancora più strong, basta sostituire metà quantità di latte (185 ml) con del caffè espresso oppure utilizzare 10 gr di pasta di caffè.
  • Conservare i waffles al riparo dall’aria chiusi ermeticamente in bustine per alimenti per più o meno 3-4 giorni.

Se avete apprezzato i waffles al caffè, condivideteli!
Se avete domande, curiosità o altre varianti, lasciatemi un commento 🙂

Per non perdervi nemmeno una ricetta trovate VanigliaBourbon anche su:

Facebook

Twitter

[wdi_feed id=”2″]

In collaborazione con

thumbnail_LOGO BACCO BORDEAUX

Bacco è un’azienda artigianale di produzione e trasformazione del pistacchio, nata dall’iniziativa imprenditoriale di Claudio Luca. Il modello produttivo è basato sul controllo dell’intera filiera, dalla raccolta allo stoccaggio fino ad arrivare alla lavorazione e al prodotto finito, e sulla qualità straordinaria della materia prima combinata con tecniche di lavorazione che, pur rimanendo artigianali, combinano la sapienza del lavoro manuale all’utilizzo di macchinari vieppiù perfezionati.

Scopri di più cliccando qui

 

buzzoole code

Nome (richiesto)Email (richiesto)Sito web

Lascia un commento